IMPLANTOLOGIA - Studio Dentistico Esposito - Catania

Vai ai contenuti

Menu principale:

 
IMPLANTOLOGIA
____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Implantologia e Chirurgia Orale

E' la specializzazione dell'Odontoiatria che permette di sostituire i denti naturali, perduti per qualsiasi motivo, con dei veri e propri denti artificiali. L'impianto è in realtà una radice in titanio che, sostituendo perfettamente quella naturale ormai mancante, permette di riabilitare la zona senza limare i denti vicini sani. Gli impianti si inseriscono tramite un piccolo intervento chirurgico, non è doloroso perchè eseguito in anestesia locale; è un intervento rapido (circa 30 minuti per ogni impianto) che non provoca generalmente grosso disagio post-operatorio.
Nello studio dei dottori Esposito si esegue l’implantologia computer-guidata(cfr.video). Questo metodo offre enormi possibilità di successo e minima invasività chirurgica. L'esame attento delle informazioni volumetriche provenienti dalla Tac Denta-Scan e le opportunità offerte dal software dedicato aumentano le opportunità di sfruttare anche volumi di osso basale molto ridotti, offrendo in tal modo al paziente la possibilità, altrimenti negata, di ricevere protesi fisse a funzione immediata. In questi casi, essendo l’accesso al sito impiantare progettato al computer non necessità di un vero e proprio intervento chirurgico ma si può utilizzare la tecnica “flapless”: nessuna incisione gengivale. L’implantologia guidata rappresenta senza dubbio, rispetto ai complessi ed invasivi interventi di ricostruzione ossea, una metodica più semplice e predicibile, valida anche in caso di severe atrofie dei mascellari.
Spesso i pazienti ci pongono 2 quesiti:

1) Quanto dureranno gli impianti?
2) Esiste la possibilità di rigetto?

Riguardo alla durata, non esiste limite descritto in letteratura, i primi impianti però risalgono a più di 30 anni fa' e occasionalmente se ne ritrovano tutt'ora di perfettamente funzionanti. Il rigetto invece, inteso nel suo significato scientifico non esiste in implantologia in quanto gli impianti, essendo in titanio, sono assolutamente biocompatibili. Sono protesi in miniatura della stessa composizione di quelle ben più note utilizzate ormai da più di mezzo secolo per la protesi d'anca. Il rischio di perdere un impianto dipende dalla mancata osteointegrazione o dalla perdita dell'avvenuta osteointegrazione legate in genere sempre ad un'infezione del sito dove è stato posizionato l'impianto stesso (è per questo motivo che si raccomanda al paziente con impianti una meticolosa igiene sia domiciliare che periodica nello studio dentistico).L'elevata percentuale di successi della terapia implantoprotesica ha fatto incrementare e diffondere tale soluzione riabilitativa. Un corretto trattamento chirurgico seguito da un ottimo lavoro protesico possono giocare un ruolo fondamentale nel limitare al minimo l'eventuale insorgenza di complicanze aumentando la sopravvivenza a lungo termine delle riabilitazioni. Con l'avvento della nuova implantologia è possibile risolvere qualsiasi problema di edentulia, si possono sostituire denti singoli, effettuare ponti, riabilitare intere arcate sia in modo fisso che removibile. L'implantologia è controindicata prima dei 18 anni perchè non c'è ancora uno sviluppo completo dei mascellari mentre l'età avanzata non ne controindica l'esecuzione, a condizione di un normale stato di salute generale, anzi può essere l'unica possibilità per rendere stabile una protesi totale senza ricorrere all'ausilio delle famigerate "pastine adesive per dentiera".




 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu